Logo San Marino RTV

Zafferani replica a MdSi: "La dialettica politica ha un limite, che è il rispetto delle persone"

27 apr 2017
Andrea Zafferani
Andrea Zafferani
Quando non si sa fare altro che scadere sul personale per giustificare la propria pochezza di proposte politiche, si ricade in un terreno di barbarie che purtroppo è ancora molto diffuso anche nel nostro Paese.
Dopo mesi e mesi di teoremi e di congetture, l’ultima uscita di oggi di un movimento di opposizione è che il Governo sosterrebbe l’azione di Bcsm per “obbedienza”, perché 2 dei suoi membri sono suoi dipendenti.
Li capisco, non conoscono cosa significhi la frase “indipendenza di giudizio”, che invece io e tutti i miei colleghi portiamo avanti nella nostra azione politica.
Del resto, non avendo una proposta che sia una per risolvere i gravissimi problemi del nostro sistema finanziario, la cosa migliore da fare è fare accuse personali pur di dire qualcosa.
Io a questo ciarpame, personalmente, non mi presto.
Tutti i membri del Congresso di Stato, io compreso, e tutti i consiglieri sono impegnati ad agire secondo il programma di Governo, che si basa per il sistema finanziario su una azione di trasparenza, ristrutturazione e riallineamento agli standard internazionali e sulla presenza di una Autorità di Vigilanza autorevole ed indipendente, con la quale il Governo deve porsi in termini dialettici rispettando le rispettive autonomie.
Il Governo non ha mai lesinato audizioni in Commissione Finanze, dibattiti consigliari, momenti di confronto pubblico su questo tema, consci di aver ereditato una situazione pesantissima, che richiederebbe il contributo di tutti.
Peccato che, a giudicare dal tenore di certe uscite, certa opposizione non abbia nessuna intenzione di contribuire, ma solo di sostenere gli interessi di chi sull’opacità, il permissivismo e gli scarsi controlli di un tempo ci ha campato una vita.
La dialettica politica ha un limite, che è il rispetto delle persone. Qualcuno, purtroppo, non è in grado di rispettare nemmeno questo limite.

Comunicato stampa
Andrea Zafferani