Logo San Marino RTV

Alluvione Rimini nel 2013, tre indagati per morte anziana

18 feb 2017
Tribunale Rimini
Tribunale Rimini
Per la morte di Florida Bernabè, 79 anni, durante l'alluvione che colpì Rimini e provincia il 24 giugno 2013, la procura ha chiesto il rinvio a giudizio di tre persone: due per omicidio colposo, tutte per disastro colposo. L'anziana fu trovata priva di vita nella sua casa, in zona Santa Cristina, in un'area di semi-campagna, a causa dell'allagamento della sala da pranzo, dovuto secondo gli esperti alla cattiva manutenzione dei fossi di scolo che scorrono vicino alla casa circondariale di Rimini, attigua alla residenza della vittima. Indagati le due direttrici del carcere, che si sono avvicendate nel marzo 2013, e il responsabile della rete fognaria di Hera. Ad aprile l'udienza preliminare davanti al gip del tribunale di Rimini, dove si discuterà della richiesta a processo formulata dal pubblico ministero Davide Ercolani. Quel giorno la pioggia torrenziale paralizzò di fatto la città romagnola, con allagamenti dei sottopassi, automobilisti in panne, negozi invase delle acque.