Logo San Marino RTV

Botteghi, revocato il sequestro del conto corrente intestato alla figlia

4 giu 2019
tribunale Rimini
tribunale Rimini

Revocato il sequestro del conto corrente intestato alla figlia di Franco Botteghi, il commercialista sammarinese indagato dalla Procura di Rimini nell'ambito dell'indagine “Easy Bridge”. Il quasi mezzo milione di euro, sequestrato nell'ambito di una indagine legata alla compravendita di un appartamento, erano secondo gli inquirenti riconducibili al commercialista . Il Tribunale del Riesame ha però accolto la richiesta dell'avvocato Moreno Maresi, che difende la figlia del professionista sammarinese, ed ha disposto la restituzione delle somme. “il provvedimento - commenta la difesa - ha ritenuto la piena legittimità in capo alla donna dei proventi della vendita di un immobile e regolarmente depositati sul suo conto corrente”