Logo San Marino RTV

Incidente Mesa: muore investito il Consigliere e titolare dell'azienda Gian Franco Terenzi

di Monica Fabbri
20 mag 2020
le immagini dell'incidente
le immagini dell'incidente

L'incidente mortale è avvenuto alle 10.25 nel piazzale davanti alla sua azienda, dove è morto Gianfranco Terenzi, 79 anni, parlamentare e titolare della Mesa. La Polizia civile sta indagando sulle cause dell'incidente. Si è subito pensato che Terenzi fosse stato travolto da un camion di un'azienda che si occupa di consegne durante una manovra nel piazzale. Ma la posizione in cui si è fermato il camionista, a cioè diversi metri di distanza dal corpo del consigliere del Pdcs, aveva destato alcuni dubbi - come riportato da Ansa - facendo sorgere il sospetto di un malore. Ipotesi - questa - poi fugata dai successivi accertamenti. Infatti dall'Ospedale di Stato informano che i sanitari giunti sul posto hanno cercato a lungo di rianimarlo, senza riuscirci a causa dei diversi traumi riportati dall'imprenditore. Tanto da rendere inutile anche l'intervento dell'elisoccorso da Cesena. Sono intervenuti sul posto il medico legale e il magistrato. La Polizia Civile intanto visionerà le telecamere di sicurezza della zona e ascolterà la diverse testimonianze per ricostruire l'accaduto. L'autista del camion è stato portato in ospedale per gli accertamenti del caso.

Terenzi è stato un consigliere della Repubblica dal 1978 per 10 legislature, con la sola eccezione della penultima. Era tornato in Consiglio, nelle fila del Pdcs, dopo le ultime elezioni e anche ieri è intervenuto in aula. È stato per ben quattro volte Capitano Reggente: nel 1987, nel 2000, nel 2006 e nel 2014. Laureato in sociologia e imprenditore di successo, ha presieduto l'Unas – l'Unione artigiani di San Marino – per ben 33 anni. Terenzi è stato anche tra i principali promotori dei rapporti bilaterali tra San Marino e Repubblica Popolare Cinese. Presidente dell'Associazione San Marino-Cina ha favorito l'interscambio commerciale e culturale tra i due paesi. In definitiva una delle figure più apprezzate nella realtà sammarinese negli ultimi 50 anni per il suo impegno politico, l'attività di sostegno a favore del settore artigianale della Repubblica e il dialogo con la Cina.