Logo San Marino RTV

Morso da un serpente: elisoccorso per il proprietario del Reptilarium

3 lug 2013
Morso da un serpente: elisoccorso per il proprietario del Reptilarium
Morso da un serpente: elisoccorso per il proprietario del Reptilarium
Era stato proprio Luciano Lanzarini a mostrare alle telecamere di Striscia la Notizia, a febbraio, come si prendeva cura dei suoi particolarissimi ospiti. La loro aggressività non è un fatto così insolito, e le immagini lo mostrano. Lanzarini lanciava l'appello tramite il tg satirico, allora, per salvare i suoi animali, visto che il Reptilarium chiudeva i battenti per mancanza di fondi. Era stato il parco safari di Ravenna a raccogliere la richiesta di aiuto, il trasferimento dovrebbe avvenire a breve, intanto però Lanzarini ha corso un bel rischio: il crotalo atrox albino gli si è rivoltato contro e lo ha morso al terzo dito della mano sinistra. Il veleno del serpente a sonagli distrugge tessuti ed organi e il 62enne deve saperlo bene. Ha chiamato il pronto soccorso avvertendo che sarebbe arrivato da solo in ospedale. Per precauzione, i medici si sono subito attivati per far arrivare l'antidoto dall'ospedale Niguarda di Milano. L'elisoccorso decollato da Ravenna ha recuperato il siero in Lombardia poi è atterrato a San Marino. Forse non sarà nemmeno usato, Lanzarini era in terapia intensiva, monitorato, le sue condizioni sono buone. C'è stato un problema sicurezza, nella concitazione del momento, l'uomo non era certo di aver chiuso la teca che ospita il pericoloso serpente, la protezione civile è dovuta entrare nel reptilarium, ormai chiuso al pubblico, per controllare, perché sarebbe stato un bel guaio avere un crotalo velenoso girare per il centro storico. Per fortuna tutto era sigillato. Anche perché le forze dell'ordine sammarinesi non hanno competenze né le attrezzature necessarie a trattare simili animali.

Francesca Biliotti