Logo San Marino RTV

Nas, arresti e perquisizioni in Emilia Romagna e Lazio per doping

25 giu 2013
Nas, arresti e perquisizioni in Emilia Romagna e Lazio per dopingNas, arresti e perquisizioni in Emilia Romagna e Lazio per doping
Nas, arresti e perquisizioni in Emilia Romagna e Lazio per doping - L'operazione era stata battezzata Trinity, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Fire...
L'operazione era stata battezzata Trinity, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze e dai carabinieri del Nas, che già lo scorso settembre aveva portato all'esecuzione di 18 misure cautelari. Questa volta sono arrivati altri due arresti oltre a numerose perquisizioni, in collaborazione coi comandi provinciali di Forlì, Cesena, Rimini, Ravenna e Latina per traffico di sostanze anabolizzanti e stupefacenti. E' stato accertato come il titolare di un negozio di integratori della provincia di Latina ed un personal trainer, operante presso diverse palestre dell'Emilia Romagna, distribuivano farmaci anabolizzanti e stupefacenti ai frequentatori di palestre. Le sostanze venivano importate dall'estero mediante ordini on line, oppure acquistate dagli appartenenti all'associazione per delinquere già smantellata nella prima fase dell'operazione. Sequestrate diverse fiale e compresse, che si aggiungono alle quasi 20mila già sottratte al consumo nel corso delle indagini finora svolte. I Nas ritengono che i clienti fossero migliaia: soprattutto culturisti. Le indagini iniziarono nell'agosto 2011 proprio dopo il ricovero, in un ospedale di Careggi, di un culturista ex praticante di pugilato, che aveva accusato un grave malore per l'abuso di steroidi anabolizzanti.

Francesca Biliotti