Logo San Marino RTV

Nuovo rinvio del processo “Podeschi bis”

Primi effetti della sentenza Balsamo

28 ott 2019
Nuovo rinvio del processo “Podeschi bis”
Nuovo rinvio del processo “Podeschi bis”

Stamattina in tribunale sarebbe dovuto riprendere il processo “Podeschi bis”, ma c'è stato nuovo rinvio. Primi effetti intanto della cosiddetta sentenza Balsamo.

Già da diverse udienze il cosiddetto “Podeschi Bis” si sta trattando a porte chiuse, su richiesta degli avvocati difensori, per via di alcune valutazioni in corso sulle condizioni di salute di Biljana Baruca. Oltre all'ex Segretario Claudio Podeschi e la sua compagna, coimputato nel procedimento Paul Phua, il malese con la passione del poker ex ambasciatore di San Marino in Montenegro e la società RP.  Anche l'udienza di oggi è però saltata: proprio per i continui rinvii la Procura Fiscale lo scorso anno sollevò una questione di legittimità, ritenuta fondata dal Collegio Garante, ottenendo che alla sospensione del processo corrispondesse quella della prescrizione. In questo filone gli imputati devono rispondere di corruzione per l'ottenimento di incarichi diplomatici, riciclaggio e fatture false.

Arrivano intanto i primi effetti della pronuncia CEDU a favore di San Marino nel ricorso delle sorelle Balsamo: i legali di due imprenditori indagati in Italia per fatture fase ed evasione fiscale, ai qual sono stati sequestrati conti a San Marino, hanno ritirato l'eccezione di costituzionalità davanti al giudice per terza istanza penale al quale sono ricorsi per chiedere l'annullamento dei sequestri, proprio alla luce di questa sentenza in materia di confisca, con la quale Strasburgo ha dato ragione a San Marino, che pur assolvendo le imputate aveva fermato e sottoposto a vincolo denaro di provenienza illecita