Logo San Marino RTV

Operazione Vulcano, rinviata decisione all'8 novembre

9 ott 2012
Operazione Vulcano, rinviata decisione all'8 novembre
Operazione Vulcano, rinviata decisione all'8 novembre
Il Giudice per le udienze preliminari di Bologna ha rinviato all’8 novembre la decisione sul rinvio a giudizio degli indagati nell’operazione Vulcano: in quella data verranno discusse tutte le questioni preliminari poste dalle difese. In particolare, la difesa dell’avvocato sammarinese Livio Bacciocchi ha chiesto l’audizione, in contraddittorio, di Michel Philippe Burgagni, l’imprenditore che riteneva di essere rimasto vittima dell’estorsione perché non è mai stato ascoltato alla presenza degli indagati. Oggi non c’è dunque stata alcuna discussione nel merito. L’inchiesta aveva scoperchiato il fenomeno del racket in Emilia Romagna, e le accuse poste dal pm sono rapina ed estorsione in concorso, con l’aggravante del metodo mafioso. Assieme a Bacciocchi, coinvolti anche Roberto Zavoli, Francesco Vallefuoco e Bruno Platone, quest’ultimo chiamato in causa anche nell’operazione Criminal Minds.