Logo San Marino RTV

Sfregiata con acido: continuo mio percorso con entusiasmo

30 mar 2017
Gessica Notaro su Facebook
Gessica Notaro su Facebook
"Volevo farvi sapere che continuo il mio percorso impervio ogni giorno, con un certo entusiasmo, perché ci sono miglioramenti, anche se piccoli. Passo ovviamente dei momenti tristi dove la pelle tira, altri in cui sono felice e qui a casa canto e ballo. La voce non me la può togliere nessuno". Gessica Notaro, la 28enne riminese sfregiata con l'acido dal suo ex compagno il 10 gennaio, ha tenuto ieri pomeriggio una diretta Facebook, in cui si è fatta ritrarre a mezzo busto. Tanti messaggi di conforto che le sono arrivati ("sei un esempio per tutta l'Italia", uno dei tanti). "Vogliamo rispondere a tutti ma con un occhio solo è complicato", ha detto con voce scherzosa, riferendosi alle conseguenze dell'aggressione, "già ero miope e astigmatica". Gessica ha anche fatto vedere il mento coperto dalla membrana che le copre tutto il volto: "ho una guaina elastica che mi stira le cicatrici e la pelle quindi non mi fa parlare tanto bene". "Sono felice per l'affetto che mi state dimostrando, mi aiuta tanto a reagire", ha proseguito. "Sto conoscendo tante persone che non conoscevo nemmeno e che mi stanno mandando messaggi dolci e affettuosi come se mi conoscessero da una vita. Se riuscissi a leggere bene resterei qui tutto il pomeriggio". Gessica si è congedata ringraziando e spiegando che "è ora di mettere il collirio".