Logo San Marino RTV

La Cdls si prepara al 13° Congresso Generale

25 mag 2008
CDLS
CDLS
“Le assemblee pre-congressuali -ha affermato il Segretario della federazione pubblico impiego Marco Tura- sono state l’occasione per parlare di riforma della PA, strumento indispensabile per fronteggiare l’invecchiamento anagrafico e culturale dell’apparato pubblico, dovuto al decennale blocco delle assunzioni e ai progressivi pensionamenti. La riorganizzazione della macchina statale dovrà dunque prevedere da una parte una profonda revisione dei profili di ruolo e dall’altra regole chiare e certe sul fronte delle assunzioni”.
Gianluigi Giardinieri, Segretario della federazione servizi, punta il dito contro il lavoro nero che, dice, interessa il settore dei servizi. E tra i capitoli delle tesi congressuali, evidenzia la richiesta di intensificare l’azione del sindacato sul caro vita.
Il Segretario della federazione industria Giorgio Felici ribadisce “la necessità di lanciare un patto per lo sviluppo a difesa dell’occupazione e del sistema imprenditoriale”. Poi, chiamando in causa direttamente la politica e la maggioranza di governo, rimarca “l’assoluta necessità di uscire dalla confusione per affrontare i temi della crescita economica e l’annosa problematica fiscale dei lavoratori frontalieri”.
Anche Marino Casadei della Federpensionati sottolinea la difficoltà di concertare, con l’Esecutivo, politiche a sostegno della terza età. “Al di là di generici impegni verbali –dice- abbiamo da tempo rimarcato la necessità di interventi concreti come l’aumento dell’assegno di accompagnamento a favore degli anziani non autosufficienti”.