Logo San Marino RTV

Circa 200 conti correnti ex Cis già "migrati" nelle banche cessionarie

Sido Bonfatti, Amministratore Speciale BNS: "La migrazione non avrebbe potuto cominciare prima di aver trasferito i fondi pensione al veicolo pubblico. E questo passaggio è avvenuto ai primi di settembre"

di Luca Salvatori
20 set 2019
Circa 200 conti correnti ex Cis già "migrati" nelle banche cessionarie

E' in corso da lunedì 16 settembre il processo di migrazione dei conti correnti ex Cis, verso Banca Agricola Commerciale, Banca di San Marino e Banca Sammarinese di investimento. I conti da trasferire sono circa 3.500. Saranno suddivisi in maniera tendenzialmente equa tra le tre banche cessionarie. Mediamente ogni giorno vengono perfezionate 50 “migrazioni protette” quindi al momento ne sono state completate oltre 200. E' verosimile che per completare l'operazione occorreranno tra le quattro e le sei settimane. “Avevo già avuto occasione di segnalare che questa operazione comportava difficoltà sia operative che sia giuridiche – dichiara l'amministratore speciale di Banca Nazionale Sammarinese Sido Bonfatti - ma la migrazione non avrebbe potuto cominciare prima di aver trasferito i fondi pensione al veicolo pubblico. E questo passaggio è avvenuto solo ai primi di settembre perché prima il veicolo pubblico non c'era”.