Logo San Marino RTV

La crisi del debito europea provoca un'"incertezza globale"

2 ott 2012
La crisi del debito europea provoca un'"incertezza globale"
La crisi del debito europea provoca un'"incertezza globale"
Lo afferma il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, in un'intervista alla Cbs, durante la quale, pur constatando i miglioramenti dell'economia americana, avverte: gli Stati Uniti rischiano la recessione se non sarà evitato il cosiddetto 'fiscal cliff', l'aumento delle tasse e la stretta alla spesa, con tagli automatici che scatteranno fra la fine di quest'anno e l'inizio del 2013. In questo difficile contesto s’inserisce la preoccupante previsione della Banca Mondiale, secondo la cui stima l'economia mondiale avrà bisogno di creare 600 milioni di nuovi posti fra il 2005 e il 2020 per assorbire i giovani che entrano nel mercato del lavoro, aiutare lo sviluppo e prevenire agitazioni.