Logo San Marino RTV

Occupazione in Italia, 200mila posti persi

19 giu 2009
Operai al lavoroDiminuisce l'occupazione in Italia: -0,9%
Diminuisce l'occupazione in Italia: -0,9%
Per la prima volta dopo 14 anni di crescita ininterrotta l’occupazione in Italia cala: 204mila posti persi, ossia il - 0,9% rispetto allo stesso periodo del 2008. Il dato è relativo al primo trimestre e risente del calo di occupazione, che riguarda 426mila italiani, con un saldo negativo che la componente straniera, cresciuta di 222mila unità, non riesce a compensare. La difficile congiuntura economica che si è venuta a creare con la crisi globale presenta dunque un conto salato, che anche l’Italia deve pagare.
Confindustria tuttavia apre alla speranza e promette: seppur lentamente e faticosamente, la ripresa arriverà. E a quel punto le cose dovrebbero tornare ad equilibrarsi anche sul versante occupazionale. Per il momento però bisogna fare i conti con un tasso di disoccupazione che ha toccato quota 7,9%. In pratica, 221mila persone in più in cerca di lavoro.

Sara Bucci