Logo San Marino RTV

Segretario Canti visita la Centrale del latte, ora la Cooperativa punta alla Russia

La visita dopo lo sfogo dei produttori che, ora, si appellano al Governo per risolvere una serie di questioni

di Mauro Torresi
17 feb 2020

Prossimo obiettivo: la Russia. La Cooperativa latte sammarinese ha ricevuto la visita del segretario di Stato all'Agricoltura, Stefano Canti, nei locali della Centrale. I produttori hanno chiesto all'esecutivo un appoggio per velocizzare le pratiche per le esportazioni. Qualche giorno fa lo sfogo del Vicepresidente che aveva parlato del rischio chiusura in mancanza di un supporto delle istituzioni ai progetti e alle attività della Cooperativa.

Lo snellimento delle procedure per vendere all'estero, “nel rispetto delle regole”, sottolineano, aiuterà a raggiungere quanto prima il mercato russo, italiano ed europeo. La Cooperativa ha illustrato a Canti gli effetti della fine del cosiddetto “monopolio”, in termini economici, è tornata a denunciare un mancato rispetto dello stesso in passato e ha segnalato dei problemi nell'immobile di cui non era a conoscenza quando ha stipulato l'accordo con lo Stato.

Gli accordi prevedono la gestione trentennale della Centrale. Dall'altro lato, i soci hanno investito per ristrutturazione e ammodernamenti. La centrale lavora soprattutto prodotti freschi, con una specializzazione in corso sugli stagionati. E sono proprio questi ultimi ad attrarre di più il mercato russo con cui i contatti sono già avviati.

Nel servizio, l'intervista alla presidente della Cooperativa latte sammarinese, Martina Salvi