Logo San Marino RTV

Ancora una giornata di scontro a Montecitorio, a scatenarla è Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio attacca Lega e Fratelli d'Italia: "Sul Mes hanno diffuso notizie false. Tutti i ministri del precedente governo sapevano"

di Francesca Biliotti
2 dic 2019
Foto Ansa
Foto Ansa

Ancora una giornata di scontro a Montecitorio, dove si è svolta l'informativa urgente del presidente del Consiglio Conte sul fondo salva-Stati, o Mes, Meccanismo europeo di stabilità. “Il precedente governo, così come il Parlamento, erano stati puntualmente informati”, ha detto. “Sono stato accusato di alto tradimento – ha continuato – e se vi fosse qualcosa di vero non esiterei a rassegnare le dimissioni”. Il riferimento è palese, il presidente lo ribadisce comunque, poi prende di mira Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia, scatenando la rissa verbale.

Nel video gli interventi alla Camera di Giuseppe Conte presidente del Consiglio