Logo San Marino RTV

Castel Sismondo: nessun nuovo ingresso alla Rocca, esulta Italia Nostra

La Soprintendenza vieta di forare le mura interne per il futuro museo Fellini

di Filippo Mariotti
13 ott 2019
Castel Sismondo: nessun nuovo ingresso alla Rocca, esulta Italia Nostra

Quella porta non si farà. Un progetto prevedeva di aprire una “breccia” in una parete interna di Castel Sismondo per farne un nuovo ingresso per il futuro museo Fellini. Ma il Comune - come afferma il Resto del Carlino -, dopo le proteste di alcuni consiglieri e dell'associazione di salvaguardia dei beni culturali, artistici e naturali “Italia Nostra” - ha fatto dietrofront.

La Soprintendenza, in un primo momento, aveva approvato l'intervento, poi “in seguito alla preziosa segnalazione di Italia Nostra – ha spiegato al quotidiano Vincenzo Napoli, responsabile per l'area riminese – abbiamo fatto alcuni approfondimenti”. Pare infatti che in quel muro una porta esistesse già e che sia stato tombinato, ma non si sa in quale periodo. Occorrerebbero delle ulteriori indagini e diverso tempo per avere risposte. Tempo che il Comune non può più permettersi per dare il via agli appalti. Di qui la decisione di non creare un nuovo ingresso: “Resterà dunque un unico accesso, sia per entrare che per uscire”.

È di oggi il comunicato di “Italia Nostra” che si dice soddisfatta della decisione. “È la vittoria del dialogo e del confronto e dell'amore che i riminesi hanno dimostrato verso il proprio patrimonio storico e culturale, è una vittoria di tanti, dalle istituzioni alle associazioni agli storici che si sono spesi con la loro capacità e intelligenza come Giovanni Rimondini e Giulio Zavatta”, si legge nella nota.