Logo San Marino RTV

Coronavirus: primo caso in Piemonte

22 feb 2020
Infermieri a Codogno (Ansa)Nel video l'intervista al Governatore del Veneto, Luca Zaia
Nel video l'intervista al Governatore del Veneto, Luca Zaia

Un caso di Coronavirus è stato registrato in Piemonte. I test, che hanno dato esito positivo, sono stati svolti a Torino dagli specialisti dell'ospedale Amedeo di Savoia. E' il primo caso di positività al Coronavirus in Piemonte.

Sono 39 le persone contagiate dal coronavirus in Lombardia, secondo l’ultimo aggiornamento del presidente della Regione, Attilio Fontana, nell’ultima conferenza stampa, iniziata con due ore di ritardo per le continue evoluzioni dell’epidemia. 35 casi sono relativi alla zona di Codogno. Stabili le condizioni del 'paziente 1', il 38enne ricoverato a Codogno.

"La zona del lodigiano è ora definibile un focolaio – ha chiarito il governatore. "Bisogna contenere il contagio e isolare le aree a rischio – ha detto l’assessore al Welfare Giulio Gallera – Lo scenario italiano è cambiato nel corso di 37 ore. Eni, Snam e Saipem chiedono ai loro dipendenti in provincia di Lodi di rimanere a casa ed evitare il più possibile i contatti sociali.

Sono 12 i casi di Coronavirus registrati finora in Veneto; uno di essi era il 78enne deceduto ieri a Schiavonia. Degli altri 11 contagiati, solo uno è al di fuori del comune di Vo' Euganeo: il 67enne di Mira (Venezia) portato la notte scorsa dall'ospedale di Dolo a Padova, in rianimazione. I restanti 9, tra cui 'altri sette casi registrati oggi', ha spiegato il governatore Luca Zaia, fanno riferimento tutti a residenti del comune di Vo'. All'ospedale Schiavonia (Pd) bloccate 450 persone. Due medici contagiati nel Pavese.

Si parla anche di un caso a Cremona, dove in via precauzionale sono state chiuse le scuole e sospese le manifestazioni pubbliche, il sindaco ha invitato i residenti a restare in casa.

Sono due le vittime italiane del Coronavirus. Il decesso più recente è avvenuto stamattina, si tratta di una donna residente in Lombardia che potrebbe essere collegata ai casi di Codogno. 

Il cinese, ricoverato con la moglie allo Spallanzani a Roma è negativo e in buone condizioni di salute. Alla Cecchignola i 19 italiani provenienti dal Giappone.

"Abbiamo preso tutte le misure e siamo disponibili a valutarne ulteriori, se necessarie", ha detto in mattinata il premier Giuseppe Conte al termine della riunione straordinaria alla Protezione Civile alla quale ha partecipato anche il ministro della Salute Speranza. "Rassicuriamo tutta la popolazione - ha aggiunto - al momento abbiamo messo in quarantena tutte le persone che sono venute in contatto con i casi certificati positivi". 



La Corea del Sud ha accertato altri 87 casi di contagio da coronavirus, portando il totale a quota 433: l'ultimo aggiornamento inasprisce la situazione, visto che il Paese è quello con il maggior numero di casi verificati dopo la Cina.

Il coronavirus ha provocato finora 2.360 vittime a livello mondiale, emerge dal bilancio aggiornato della statunitense Johns Hopkins University. In Giappone altri 4 casi di infezioni. In Iran 5 morti e 28 casi confermati. Le Maire: coronavirus domina G20, siamo pronti a ogni scenario.


Nel video l'intervista al Governatore del Veneto, Luca Zaia