Logo San Marino RTV

Emilia-Romagna, nuove aperture e novità nel Decreto Rilancio sui canoni demaniali

Cultura e spettacolo, con "E la chiamano Rimini" oltre 130 appuntamenti sotto le stelle. Gnassi: "Un modo per dire che Rimini è forte, viva e guarda al futuro"

di Monica Fabbri
4 lug 2020

Nei bar dell'Emilia-Romagna si torna a sfogliare giornali e giocare a carte, a patto di usare la mascherina e di mantenere il distanziamento, e a viaggiare in auto per persone non conviventi, ma in due per ciascuna fila di sedili e indossando la mascherina. Riaprono le saune e via libera, con regole precise, alle vacanze 'comunitarie' per i ragazzi e adolescenti, dai 3 ai 17 anni, in case e campeggi. La Regione approva le linee guida per la riapertura dei quartieri fieristici, prevista dal 15 luglio, e quindi delle fiere e rassegne organizzate al loro interno.

Intanto, a Roma, arriva l'ok della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati al Decreto Rilancio, atteso ora in aula per l’approvazione. Passano diversi emendamenti, fra i quali: proroga di 18 mesi per i voucher vacanze; un altro mese di congedo straordinario per i genitori; smart working per chi ha patologie; proroga dei contratti a tempo; cassa integrazione senza interruzione; centri estivi fino a 16 anni e sì a classi con meno di 15 alunni. E ancora: un mese di musei-treni gratis agli universitari; altri 20 milioni per il bonus bici e superbonus al 110% anche per seconde case e villette a schiera.

Riguardo al turismo, il Presidente della Regione Emilia- Romagna Bonaccini e l'assessore regionale Corsini plaudono all'emendamento – approvato all'unanimità - che rende più equilibrati i canoni sulle concessioni demaniali marittime delle imprese cosiddette “pertinenziali”, ovvero che operano su beni in muratura incamerati dallo Stato. Un ottimo risultato – dicono – che premia un impegno condiviso e ridà prospettive a tante imprese turistico-balneari”. Intanto – fronte cultura – dal 9 luglio al 31 agosto oltre 130 gli appuntamenti sotto le stelle con il nome “E la chiamano Rimini”. Tornano i grandi film nella magia dell'Arena Lido alla Darsena, musica e teatro nei palcoscenici della città. "Siccome non potremo fare grande aggregazioni - spiega il sindaco Andrea Gnassi - l'arte si espande in tanti luoghi. Un modo per dire che Rimini è forte, viva e guarda al futuro".