Logo San Marino RTV

'Fellini 100 e La dolce vita Exhibition': una mostra itinerante per celebrare il maestro

Al via dal 14 dicembre.

30 ott 2019
'Fellini 100 e La dolce vita Exhibition': una mostra itinerante per celebrare il maestro

In attesa delle celebrazioni per i cento anni dalla nascita, in programma nel 2020 quando si toglieranno i veli al Museo Internazionale a lui dedicato, Rimini ricorda Federico Fellini - di cui domani si celebra il 26/o anniversario della scomparsa - con una grande mostra itinerante intitolata 'Fellini 100 e La dolce vita Exhibition' che aprirà i battenti il prossimo 14 dicembre.

Proprio domani la Giunta comunale si riunirà in seduta straordinaria per dare il via libera al progetto esecutivo, ultimo atto dell'iter per il Museo che si svilupperà tra Castel Sismondo, Piazza Malatesta e il Cinema Fulgor.

L'esposizione, al debutto a dicembre, ruota attorno a tre nuclei di contenuti: il primo racconta la Storia d'Italia a partire dagli anni Venti-Trenta attraverso l'immaginario dei film di Fellini; il secondo è dedicato al racconto dei compagni di viaggio del regista, reali, immaginari, collaboratori e il terzo alla presentazione del progetto permanente del Museo Internazionale Federico Fellini.

Dopo l'allestimento riminese, la mostra comincerà il suo viaggio fermandosi a Roma in aprile fino a giugno 2020, per poi varcare i confini nazionali con esposizioni a Mosca e Berlino.

Grazie a 'Fellini 100 e La dolce vita Exhibition' sarà possibile riportare alla luce materiale inedito acquisito dall'amministrazione comunale. Una sezione, in particolare, sarà dedicata al Fondo Nino Rota, che contiene materiale relativo ai 15 film che hanno visto la collaborazione tra il celebre compositore e Fellini, da 'Lo sceicco bianco' del 1952 a 'Prova d'orchestra' del 1978.

Sarà esposta per la prima volta una serie di taccuini originali, sui quali lo storico collaboratore di Fellini appuntava le indicazioni del Maestro rispetto alla musica che avrebbe dovuto accompagnare ed esaltare le sue scelte registiche. Saranno quindi esposti alcuni taccuini, tra cui quelli legati a 'La Dolce Vita', 'Otto e 1/2', 'Le notti di Cabiria'.