Logo San Marino RTV

Guida ubriaco monopattino elettrico, denunciato a Rimini

11 lug 2020
Guida ubriaco monopattino elettrico, denunciato a Rimini

Aveva un tasso alcolico di 1.40 g/l il 32enne di origini francesi fermato ieri sera a Rimini dalla pattuglia della polizia locale, mentre era alla guida di un monopattino elettrico. Un valore ben oltre a quello consentito dal Codice della Strada, che disciplina anche l'utilizzo dei mezzi elettrici su due ruote. Per il 32enne non è scattato il ritiro della patente (in quanto non necessaria a condurre il monopattino), ma è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, con conseguente segnalazione in Prefettura.

Oltre al conducente del monopattino, gli agenti della Polizia Locale hanno fermato altri tre neopatentati per i quali il tasso alcolemico consentito è pari a zero. La violazione più grave riguarda un forlivese di origini marocchine, trovato con un tasso alcolemico di 1.42 e che oltre al ritiro della patente ha comportato il deferimento all’autorità giudiziaria. Patente sospesa anche per un neopatentato 25enne, che con 0.75 g/l si è visto 20 punti decurtati dalla patente e una sanzione di 773 euro, e per una ragazza di 20 anni, trovata con un tasso alcolemico minimo. Anche nel successivo intervento per un incidente, nel quale i (0.25 g/l) ma comunque vietato dal codice della strada che pone paletti molto rigidi a tutela dei giovanissimi che si mettono alla guida. Sempre nel corso della serata la Polizia Locale è intervenuta in via Roma per un incidente occorso ad un ragazzo che ha perso il controllo della sua auto, anche lui con un tasso di 0,70, portando così al ritiro della patente.

"In questo fine settimana e per tutta l'estate saranno molteplici i servizi dedicati al contrasto della guida allo stato di ebbrezza e alla vendita irregolare di alcol - è il commento dell'amministrazione comunale -. Un'azione integrata per monitorare un fenomeno pericoloso e per aumentare il grado di sicurezza delle nostre strade".