Logo San Marino RTV

La Lega miete successi ma Salvini non sembra voler rompere l'alleanza di governo

Orsina (Luiss): "Siamo solo all'inizio di un processo di redistribuzione degli equilibri politici"

di Francesca Biliotti
10 giu 2019
Nel tondino Giovanni Orsina, direttore della LUISS School of GovernmentLa Lega miete successi ma Salvini non sembra voler rompere l'alleanza di governo
La Lega miete successi ma Salvini non sembra voler rompere l'alleanza di governo

Lega inarrestabile, sfonda anche nelle zone tradizionalmente rosse, come Ferrara e Forlì, ma l'impressione è che il leader, Matteo Salvini, non voglia creare un casus belli nel governo, tenendosi un M5S che pare aver perso ogni feeling col proprio elettorato: neanche il reddito di cittadinanza è servito a recuperare voti. L'Italia dunque ancora in mano all'uomo del momento, l'uomo forte, come avvenuto dal '94 in poi: oggi il centro è Matteo Salvini.  Il Partito Democratico, dal canto suo, si sta ristrutturando e dopo il pessimo risultato del 2018, inizia a recuperare qualcosa: non dall'elettorato del M5S, i flussi elettorali dicono chiaramente che i delusi da Di Maio e compagnia migrano verso la Lega o l'astensionismo. Ma sembra comunque riapparso quel sistema bipolare che proprio la comparsa dei 5Stelle aveva disgregato.

Nel video l'intervista a Giovanni Orsina, direttore della LUISS School of Government