Logo San Marino RTV

Maltempo, Venezia verso la normalità

Stato di emergenza in Toscana

18 nov 2019
Maltempo, Venezia verso la normalità

Venezia tira un sospiro di sollievo e tenta di ripartire dopo il terzo picco di acqua alta in una settimana registrato ieri. Oggi riaperte le scuole, i musei e vaporetti in funzione. Resta comunque lo stato di allerta per l'acqua alta. Nel frattempo comincia la conta dei danni. Secondo una prima stima nel Comune di Matera, i danni "ammonterebbero a circa otto milioni di euro". Lo ha reso noto il sindaco, Raffaello De Ruggieri. Tornando al nord,  allagamenti, frane e smottamenti si sono registrati nella notte in Friuli Venezia Giulia. Mentre a Finale Emilia, in provincia di Modena, una parte dell'argine del canale Diversivo si è rotta e le campagne della zona si sono allagate. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Carabinieri, insieme ai tecnici di Aipo. E' stata invece una notte tranquilla in Toscana, con le piene dei fiumi che, seppur lentamente, calano in tutto il territorio. Dichiarato dal presidente della Regione Enrico Rossi, lo stato di emergenza