Logo San Marino RTV

Overshoot Day: stiamo già consumando le risorse di domani

di Filippo Mariotti
19 mag 2020
Overshoot Day: stiamo già consumando le risorse di domani

Le risorse della Terra che l'uomo usa per spostarsi con i mezzi, per vestirsi, mangiare, scaldarsi, navigare su internet, sono limitate, perché vengono utilizzate fonti di energia non rinnovabili o rinnovabili in un tempo molto lungo. E ne vengono usate di più, molto di più, rispetto alla capacità del Pianeta di produrre quelle stesse risorse. Così ogni anno il Global Footprint Network calcola il giorno in cui si supera il “sovrasfruttamento”: è l'Overshoot Day. L'impronta energetica viene calcolata sia a livello globale che nazionale.

Global Footprint Network guarda per prima cosa il consumo medio e totale dei cittadini di diversi Paesi, la cosiddetta “impronta ecologica” che, come scrive l'organizzazione, “include le aree biologicamente produttive necessarie a fornire cibo, fibre e legname che la popolazione di quel paese consuma, ad assorbire i materiali di scarto (come le emissioni di CO2) prodotti per generare l’energia che un paese utilizza e a mantenere le infrastrutture che realizzate”. Poi analizza la biocapacità del pianeta di far fronte alle nostre richieste di energia. Entrambe le misurazioni vengono espresse in “gha”, ossia ettari globali. Si parla chiaramente di stime e previsioni, dati comunque utili ai Paesi stessi per un'analisi dei propri consumi e, quindi, per prendere decisioni sulle politiche energetiche.

Dai calcoli scaturisce un elenco dei Paesi più energivori, in cui l'Italia si piazza oltre il 40° posto, al pari di Francia e Polonia. Paesi che hanno “terminato” le proprie risorse - terreno, foreste, riserve energetiche ed ittiche - il 14 maggio. Un anticipo di circa due mesi e mezzo rispetto all’Overshoot Day mondiale, che nel 2019 è stato il 29 luglio, ma che, ogni anno che passa, si presenta qualche giorno prima. In breve, per mantenere l’attuale stile di vita italiano in tutto il pianeta, occorrerebbero le risorse di circa 3 pianeti Terra.