Logo San Marino RTV

Palio e sagre riempiono la Valconca, un successo che dura nel tempo

di Filippo Mariotti
20 ago 2019
Palio del daino a Mondaino
Palio del daino a Mondaino

La Valconca è viva più che mai e, se fosse stato necessario, la settimana di Ferragosto lo ha dimostrato. La Festa della pappardella al cinghiale di Gemmano ha toccato i 10mila presenti, 25mila gli spettatori del Palio del daino a Mondaino, a cui si aggiungono quelli della Sagra dei funghi di Montescudo-Montecolombo. Quella del Palio è sicuramente un'attrazione unica nel suo genere: una cittadina che si immerge completamente nelle atmosfere medievali, non lasciando nulla al caso. Domenica scorsa si è tenuta la famosa disfida fra le contrade per avere l'onore di issare la bandiera dei propri colori sulla vetta della Rocca mondainese. Un patrimonio culturale, storico e culinario, che il Presidente della Provincia Riziero Santi non vuole perdere, tanto che lo scorso anno aveva chiesto di rivedere le stringenti misure in termini di sicurezza, richieste dal Decreto Gabrielli, poiché mettevano a dura prova l'organizzazione di queste manifestazioni.