Logo San Marino RTV

Rimini: aggredita con lo spray al peperoncino da finti Carabinieri, le svaligiano la casa

9 mar 2019
Polizia di StatoRimini: aggredita con lo spray al peperoncino da finti Carabinieri, le svaligiano la casa
Rimini: aggredita con lo spray al peperoncino da finti Carabinieri, le svaligiano la casa - Alla porta dell'anziana si sono presentati due complici spacciandosi per carabinieri.
Un doppio raggiro architettato nei minimi dettagli quello messo a segno ai danni di un'anziana signora di Rimini aggredita questa mattina nella sua abitazione in Via Fracassi. La donna, 84 anni, ha prima aperto la porta di casa a due sconosciuti, i quali fingendosi tecnici del servizio idrico, sono riusciti a sottrarle una cornice d'argento, fuggendo quindi in tutta fretta. Ma dopo pochi minuti si è consumata la seconda fase del piano criminoso: alla porta dell'anziana si sono ripresentati due complici spacciandosi stavolta per carabinieri. A quel punto, restituendole la cornice rubata e dicendole di aver preso i due ladri, si sono conquistati la sua fiducia, confondendola a tal punto da farsi aprire anche la cassaforte. Non paghi, l'hanno stordita spruzzandole sul viso dello spray urticante e l'hanno rinchiusa in bagno. Indisturbati hanno svaligiato così l'appartamento – bottino ancora da quantificare - per poi darsi nuovamente alla fuga. Dalla finestra intanto l'anziana urlava chiedendo aiuto, catturando l'attenzione di alcuni vicini che hanno lanciato l'allarme alla Polizia. Di lì a poco l'arrivo degli agenti delle Volanti. Sul posto anche i sanitari del 118 per soccorrere la donna: portata in ospedale per precauzione, sarebbe fortunatamente in buone condizioni.