Logo San Marino RTV

Rimini: baby gang rapina due turisti minorenni, arrestato 17enne

26 lug 2020
Viale Regina Margherita (Google Maps)
Viale Regina Margherita (Google Maps)

La Polizia di Rimini ha arrestato un 17enne di origine nordafricana - minorenne ancora per pochi mesi - con l'accusa di rapina aggravata - compiuta insieme ad altri due giovani al momento ancora ignoti - , resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente. L'arresto è legato a una rapina, da parte dei tre, nei confronti di due ragazzini di 14 e 15 anni che la notte scorsa, intorno alle 3 sul Viale Regina Margherita stavano rientrando, a piedi, presso l'hotel in cui sono alloggiati con i genitori di uno dei due.

Agli agenti delle Volanti intervenuti sul posto, i due giovanissimi hanno raccontato di essere stati accerchiati da altri tre ragazzi di origine nordafricana, i quali, con la scusa di chiedere in prestito un accendino per accendere una sigaretta, si sono impossessati del telefono cellulare del 15 enne, tenuto nella tasca posteriore dei pantaloni per poi fuggire. Inseguiti e raggiunti dai due turisti uno dei tre ha estratto un coltello mentre un complice ha strappato con violenza la catenina d'oro al collo del 14enne.

Sulla scorta delle descrizioni fatte dai giovani derubati i poliziotti hanno individuato, in zona, uno dei tre componenti della 'Baby Gang' che al termine di un inseguimento a piedi è stato definitivamente bloccato, dopo aver opposto una forte resistenza. Gli agenti hanno rinvenuto dello stupefacente e una ulteriore collanina d'oro, diversa da quella rubata poco prima al 14enne: possibile, quindi, che il terzetto avesse messo a segno almeno un altro 'colpo' in serata. Le indagini, al riguardo, sono ancora in corso.