Logo San Marino RTV

Santarcangelo: rosticcere di giorno, pusher di notte. Arrestato con 66 chili di marijuana

20 gen 2019
La droga trovata dai Carabinieri
La droga trovata dai Carabinieri
I Carabinieri del Nucleo investigativo di Rimini hanno arrestato un 33enne pakistano, titolare di una rosticceria nel centro del Comune. Nella sua abitazione di via Bargellona, a Santarcangelo, gli uomini dell'Arma hanno ritrovato 66 chilogrammi di marijuana che sul mercato avrebbero fruttato oltre 700mila euro.

Il tutto è partito dalla segnalazione dei vicini, insospettiti dai suoi strani movimenti: quasi sempre, durante la notte, entrava ed usciva con una valigia in mano. La casa del rosticcere è finita così sotto controllo. I militari hanno organizzato gli appostamenti che hanno dato la conferma delle informazioni ricevute dai cittadini. La sera di mercoledì scorso l’hanno visto arrivare di notte a bordo di una Bmw di colore grigio. Dopo avere parcheggiato, l’uomo è entrato in casa portandosi dietro un trolley marrone che dalla facilità con cui veniva maneggiato, era sicuramente vuoto. Dopo alcuni minuti, il pakistano usciva di nuovo, sempre con al seguito la valigia, questa volta appesantita. Quindi la infilava nel bagagliaio dell'auto e ripartiva.

I carabinieri hanno così deciso di seguire a distanza la Bmw, e dopo qualche centinaio di metri l’hanno fermata. Alla vista dei militari il pakistano si è subito innervosito, e la ragione stava in quei 4 chili e mezzo di marijuana con cui aveva riempito il trolley. In tasca aveva invece 600 euro in contanti. Il passo successivo è stata la perquisizione del suo appartamento, dove è saltata fuori il resto della “merce”: in alcuni grossi borsoni neri c’erano 60 confezioni di cellophane che contenevano in tutto 66 chili della stessa sostanza rinvenuta nel trolley.

Il denaro e la droga sono stati sottoposti a sequestro penale. L'uomo invece è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trova in carcere.

fm