Logo San Marino RTV

Scoperta piantagione di Marijuana lungo il torrente Conca, arrestato giovane riminese

23 set 2019
Gdf Rimini
Gdf Rimini

Si era fatto la sua piantagione di Cannabis, in mezzo alla vegetazione, nel comune di Gemmano, ma le ricognizioni aeree delle fiamme gialle di Rimini l'hanno scoperta e hanno arrestato un giovane riminese. Grazie alle indicazioni dell’elicottero del Corpo, è scattata l'operazione a terra che ha permesso ai Finanzieri di individuare l’appezzamento di terreno, a margine del torrente Conca, utilizzato per la coltivazione di “cannabis indica”. Ottantacinque le piante rinvenute, di altezza ricompresa tra i 70 ed i 150 cm, tutte in una fase di maturazione e prossime alla raccolta e lavorazione. Il ragazzo aveva inoltre realizzato un impianto elettrico alimentato da un generatore e un impianto di irrigazione composto da una tubazione nera posata su terreno e attrezzatura varia per la coltivazione delle piante quale: motozappa ed attrezzi vari per la cura del campo.

In un camper utilizzato come dimora, i Finanzieri hanno intanto scoperto oltre mezzo chilo di marijuana già essiccata, e circa 50 grammi di hashish insieme ad un bilancino di precisione. L’area di circa 4.000 mq e lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro mentre il responsabile arrestato in flagranza e sottoposto a processo per direttissima.