Logo San Marino RTV

Valconca: gli 82 giorni intensi di Protezione Civile e volontari

1 giu 2020
Valconca: gli 82 giorni intensi di Protezione Civile e volontari

Dopo 82 giorni emergenza, Protezione Civile dell’Unione Valconca traccia il bilancio delle operazioni effettuate durante l'emergenza che visto impiegati 29 volontari, per oltre 2.400 ore si servizio. Elena Castiello, coordinatrice del GIV - Gruppo Intercomunale Volontari, parla di “ottantadue giorni intensi, pieni d’impegni. Senza mai fermarsi: festività e fine settimana compresi”. “Purtruppo – si rammarica - molti dei nostri volontari non hanno potuto partecipare alle missioni poiché residenti nelle Marche e nella vicina Repubblica di San Marino in quanto bloccati dalle rispettive ordinanze restrittive”. Castiello spiega come i primi giorni – il Centro è stato aperto il 5 marzo – gli sforzi si siano concentrati sulla diffusione dei comportamenti da adottare e sul controllo dei varchi. Poi l'impegno è passato alle consegne domiciliari - alimentari e medicinali - a famiglie in difficoltà o singoli cittadini le cui restrizioni, specie per gli over 65, imponevano lo stop forzato. “Un’altra importante attività – continua la coordinatrice - ci ha visti al fianco dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Rimini nelle procedure di sanificazione delle aree antistanti gli esercizi pubblici ed i servizi in considerazione dell’elevato afflusso d'utenti: farmacie, supermercati, negozi per i beni di prima necessità, uffici comunali”. E ancora, la presa in consegna e la distribuzione di mascherine, spesso anche casa per casa. Così come di tablet e pc agli alunni per la didattica a distanza.