Logo San Marino RTV

Vasto incendio nel ravennate. Bruciati ettari di bosco

Le fiamme sono state alimentate dal vento. Al lavoro anche canadair

24 ago 2020
Foto pagina Facebook del Comune di Casola Valsenio
Foto pagina Facebook del Comune di Casola Valsenio

Un vasto incendio sta colpendo il Ravennate. Le fiamme, da ieri, si stanno abbattendo sul Monte Battaglia in zona Casola Valsenio, interessando almeno sei ettari di vegetazione. Ad aggravare la situazione il vento. Stamattina, in soccorso degli elicotteri dei vigili del Fuoco, sono intervenuti anche dei canadair. 


"Il 2020 si conferma "hannus orribilis" è il commento di Giorgio Sagrini, sindaco di Casola Valsenio, in un post sulla pagina del comune. L'allarme è stato lanciato alle 16.15 da un residente di via Chiesuola che aveva notato il rogo propagarsi nei pressi di Casola di Sopra. Sul posto sono poi intervenuti vigili del Fuoco del comando di Ravenna con grande impiego di mezzi - autobotti, defender, elicottero antincendio. Sono arrivati rinforzi anche da Bologna, Forlì, Rimini oltre ai volontari dei distaccamenti di Casola e di Fontanelice.

Nonostante gli sforzi, le fiamme, prima di essere circoscritte, hanno oltrepassato la strada di Monte Battaglia raggiungendo i terreni del versante del Santerno. Ignote al momento le cause del rogo.
 

La provincia di Ravenna in una nota ha espresso al sindaco e all'intera comunità di Casola Valseni "la più profonda vicinanza e solidarietà. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma il danno ambientale è senz'altro consistente e - conclude la nota - la Provincia si impegna fin da ora a fare quanto possibile per sostenere la comunità casolana nell'affrontarne le conseguenze".