Logo San Marino RTV

Settimana nera per Trump, la Louisiana resta dem

18 nov 2019
John Edwards (bbc.com)
John Edwards (bbc.com)

John Edwards batte il repubblicano Eddie Rispone e si assicura il secondo mandato da governatore in Louisiana. È il secondo stato in prevalenza repubblicana, dopo il Kentucky, che volta nuovamente faccia al presidente Donald Trump, sconfitto alle urne per la seconda volta in un mese. Delle tre corse per scegliere il governatore in tre stati del profondo sud americano a maggioranza conservatrice, i repubblicani hanno vinto solo in Mississippi. Trump si era molto impegnato a sostegno del candidato repubblicano, un imprenditore italoamericano, tanto che a seggi ancora aperti aveva twittato per invitare gli elettori ad andare a votare: "Louisiana, mancano tre ore, correte a votare per Eddie Rispone governatore. Abbassamento della tasse e molto altro", aveva scritto.

Un trend negativo che si accompagna a un'indagine sull'impeachment che non dà tregua a Trump. Il presidente "se vuole può raccontare la sua verità alla Commissione di Intelligence", è il messaggio che gli lancia la speaker dem della Camera, Nancy Pelosi, impegnandosi allo stesso tempo a fare da scudo alla talpa che rivelò della telefonata del 25 luglio fra Trump e il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky. Dall'altra parte il legale del presidente Usa, Rudolph Giuliani, parla di un “processo farsa” con tre testimoni non in grado di offrire neanche una prova su presunti reati.