Logo San Marino RTV

Congresso di Stato: residenze, politica estera e scuola all’Odg

14 mar 2011
E’ partita la nota per l’Italia con le ragioni sammarinesi, dopo la risposta all’interpellanza Marchioni in Parlamento. Così come sul fronte Europa, il segretario agli Esteri riferirà in Consiglio sulla lettera del presidente del Consiglio Europeo e a fine mese sarà a Bruxelles per verificare la disponibilità dell’Unione all’ingresso dei piccoli Stati. Sul tavolo dell’esecutivo approdano anche oltre 30 richieste di residenza di imprenditori stranieri. La maggior parte italiani. Il Congresso ne porterà 5 in Commissione Esteri. Sulla vicenda Vallefuoco, il segretario Morri chiarisce che la società che gestiva il panificio è arrivata nel 2006, in seguito alla liberalizzazione delle società; ha operato fino al 2009, con vendite passate dai 10mila euro del 2006, a fronte di acquisti pari a 30mila, ai 643mila del 2008, con acquisti di 300mila. Il responsabile alla Pubblica istruzione annuncia anche un convegno sulla scuola. una riflessione a tutto tondo su didattica e organizzazione per metà settembre. A margine anche una risposta ai sindacati che chiedono il ritiro dell’ordine di servizio sulla verbalizzazione dei consigli di classe nelle medie. Morri ha chiesto alle parti di riportare la polemica nell’alveo del dialogo. Nel video l’intervista al segretario Antonella Mularoni

Giovanna Bartolucci