Logo San Marino RTV

Domani Motus Liberi lancia "Costruiamo il domani": serate pubbliche in tutti i Castelli

di Mauro Torresi
22 ott 2019

Per conoscere i punti del programma elettorale è ancora presto, dicono gli esponenti di Domani Motus Liberi. Intanto il partito, che correrà con una sua lista e in coalizione con Rete, avvia un ciclo di incontri su temi di volta in volta differenti. Si comincia questa sera a Faetano alle ore 21. Argomenti: l'economia e le imprese.

Ieri l'evento a Murata con gli alleati dedicato alle istituzioni viste come "macro-aree" in cui le diverse componenti del tessuto sociale si sviluppano. Più funzionano, più si convive in modo civile è, in sostanza, il messaggio dell'evento durante il quale si è parlato, tra gli altri argomenti, anche di istituzioni internazionali come il Consiglio d'Europa.

Alcuni punti su cui Domani Motus Liberi baserà la sua proposta sono però stati anticipati: una politica estera da rivedere e la “crisi” da risolvere con una sorta di “business plan” per ridare ossigeno al Paese in vista delle riforme. Sull'accordo di associazione “non siamo contrari a priori”, spiegano, ma deve esserci chiarezza sulla trattativa e una collaborazione strategica con l'Italia. La formula della neo forza politica è, in sostanza, di sfruttare le professionalità dei suoi componenti per trovare soluzioni alle varie questioni pubbliche.

Prossime serate: mercoledì a Borgo Maggiore, martedì 29 ottobre a Serravalle e mercoledì 30 ottobre a Fiorentino.

Nel servizio, l'intervista a Fabio Righi (Domani Motus Liberi)