Logo San Marino RTV

L'Ambasciatore Britannico Jill Morris in visita ufficiale a San Marino

Firmati due memorandum d'intesa. Donati 20mila euro all'Iss per l'emergenza Covid 19

16 set 2020
La firma dei memorandum
La firma dei memorandum

La visita a San Marino è stata la prima, per l'Ambasciatore britannico Jill Morris, dopo il lockdown nell'ambito del progetto “Ukin...Tour”. Clima di grande cordialità a Palazzo Begni dove è stata ricevuta dal Segretario di Stato agli Affari Esteri Luca Beccari, alla presenza dell'Ambasciatore a Londra Silvia Marchetti e del Console nel Regno Unito Maurizio Bragagni.

Prima della firma di due memorandum Jill Morris e il Segretario di Stato Luca Beccari hanno discusso dei rapporti bilaterali, nella concorde volontà di rafforzarli, anche in questa difficile fase, non ancora superata, dell'emergenza Covid. L'Ambasciatore britannico, tra i tanti temi affrontati, ha parlato anche del caso “Navalny”, auspicando collaborazione nel contrasto all'uso di armi chimiche. Ha chiesto inoltre il sostegno di San Marino alla candidatura britannica, per la Corte Penale Internazionale. Appoggio che è stato assicurato da Beccari, così come sul fronte del contrasto all'utilizzo di armi chimiche, anche per usi selettivi. Il Segretario agli Esteri ha proposto un'intensificazione delle collaborazioni in materia giuridica e a livello di vigilanza finanziaria, tra le banche centrali dei due paesi. L'Ambasciatore Morris ha mostrato interesse e disponibilità.

L'incontro si è concluso con la firma di due memorandum: il primo (Youth Mobility Scheme) per facilitare lo spostamento dei giovani nei rispettivi Paesi; il secondo per la donazione da parte del Regno Unito di 20.000 euro al sistema sanitario sammarinese, nel post-covid. Condivisa da Beccari e Morris l'opportunità di porre le basi per negoziare un accordo bilaterale, su un ampio spettro di tematiche. Ma una volta terminato il periodo transitorio della Brexit, cosa succederà nei rapporti tra San Marino e il Regno Unito? “Un messaggio chiaro che volevo portare oggi a San Marino – dichiara Jill Morris – è che il Regno Unito rimane aperto agli investimenti, all'innovazione, agli studenti. Ci saranno alcuni cambiamenti e allo stesso tempo grandi opportunità per entrambi i nostri paesi” Durante la visita a San Marino Jill Morris è stata ricevuta in l'Udienza privata dai Capitani Reggenti, si è recata in visita alla Galleria Nazionale e all'Università degli Studi ed ha incontrato il mondo imprenditoriale e i capigruppo consiliari. Ultima tappa l'incontro nel pomeriggio con il Segretario di Stato all'Istruzione Andrea Belluzzi. Ipotizzate collaborazioni in ambito universitario e nel campo artistico e culturale.

VEDI ANCHE:
-Comunicato Segreteria Affari Esteri
-Intervista Ufficiale