Logo San Marino RTV

Sinistra Unita presenterà esposto per sollecitare indagini sulla vicenda Carisp-Sopaf

4 ago 2010
Chiederemo al Governo quale risposta ha trasmesso a Roma, tramite i canali ufficiali, in merito alla richiesta italiana dello scambio automatico di informazioni. Così il segretario di Sinistra Unita, durante la presentazione della Festa d’Estate di sabato 7 e domenica 8 agosto a Torraccia. Secondo Ivan Foschi non è stata fornita alcuna risposta e lo scambio di informazioni dovrebbe avvenire da subito e non - come ha dichiarato il Governo - dopo 24 mesi, anche perché questo dilazionamento evidenzia una non reale volontà di trasparenza e collaborazione. “Dovremmo fare anche di più di quanto ci viene richiesto - ha aggiunto il leader di Sinistra Unita - per dimostrare che abbiamo le carte in regola”. Occorre andare oltre il modello Ocse, a parere di Foschi, perché anche in sede europea si stanno profilando linee più rigorose. “Il peggioramento dei rapporti italo-sammarinesi – ha aggiunto – ha subito una accelerazione dopo lo smembramento dei vertici di Banca Centrale”. Preannunciata inoltre la presentazione di un esposto alla magistratura sammarinese per sollecitare un’indagine sulla questione Cassa di Risparmio-Sopaf-Delta, non escludendo la possibilità di riproporre al Consiglio l’istituzione di una commissione d’inchiesta sull’intera vicenda.

Luca Salvatori