Logo San Marino RTV

Buglio critico sulla squadra vicente

31 ott 2004
Buglio critico sulla squadra vicente
“ Non mi è piaciuto nulla dell’incontro, c’è ancora tanto da lavorare, manca la continuità”. Questo il tecnico Francesco Buglio al termine di San Marino – Ancona. Non era stato così duro nemmeno dopo Carrara, dove aveva scelto la linea morbida. Il San Marino accanto alla vittoria ha fornito una prestazione di spessore anche sotto il profilo caratteriale. Nessuno si attendeva un Buglio così critico: i biancoazzurri hanno ritrovato in 90 minuti gli attributi mai esibiti in precedenza, e quello di ieri è apparso senza dubbio il miglior San Marino della stagione. Il centrocampo, in attesa di recuperare Danilo Coppola che giocherà uno spezzone di partita a Prato, ha ritrovato un Alec Bolla in versione gigante. Il capitano ha disputato la sua miglior partita da quando veste il biancoazzurro. Il San Marino ha vinto la partita a centrocampo, dove nell’arco dei 90 minuti è sempre stato in superiorità numerica, piaciuto Bracaletti seconda punta accanto ad un Pietranera ancora una volta decisivo.
Con questi 3 punti il San Marino scavalca l’Ancona in classifica e piomba in piena zona play off,in attesa delle altre partite dell’ottava giornata. L’Ancona deve rivedere molti meccanismi: la panchina di Pier Luigi Frosio vacilla.
Una menzione particolare va al terreno di Serravalle, in molti sostengono che sia uno dei migliori di tutta la penisola, ieri sera un ulteriore conferma, nonostante la pioggia scrosciante che per ore e ore ha imperversato, il terreno ha retto alla grande permettendo la normale disputa dell’incontro .