Logo San Marino RTV

Il Cesena su Ze Eduardo

2 gen 2010
Il Cesena fa capolino nell’anno nuovo con l’orecchio al mercato. Perché sul campo al momento, e non potrebbe essere altrimenti, è la vecchia guardia a preparare la partita di Brescia. Sette gol in amichevole nel pomeriggio al Cesenatico davanti a 1.100 spettatori, più di quanti ne possa contenere l’impianto di Villa Silvia. Con l’eccezione del solo Nagatomo, impegnato con la sua Nazionale in Coppa d’Asia, Ficcadenti ha lavorato con tutto il gruppo e ruotato l’intera rosa nel corso di una amichevole affrontata con una formazione diversa per ciascuno dei due tempi. Impiego anche per l’ultimo arrivato Sammarco. E a proposito di arrivi e partenze, il Cesena pare aver mollato Lanzafame, essenzialmente per due motivi. Primo perché più che un trequartista serve un attaccante, secondo perché il Brescia offre alla Juventus di pagare l’intero ingaggio del giocatore. Un prestito oneroso sul quale i bianconeri non rilanceranno. Scelte. Il Cesena investirà, ma lo farà sulla punta. Il mirino è sul brasiliano Ze Eduardo, ventitre anni, talento del Santos valutato 5 milioni. Un’operazione che i romagnoli hanno avviato in collaborazione con il Genoa. Preziosi è pronto a rilevare l’intero cartellino, e dirottare a Cesena il giocatore con Campedelli che a quel punto ne acquisterebbe la comproprietà. Per la difesa l’impressione è che i tempi non siano strettissimi. Per Terlizzi c’è da vincere la concorrenza del Bari, su Stendardo resta qualche riserva. In uscita Franco Chiavarini, l’argentino uscito da un calvario di un anno e mezzo di inattività e due operazioni al ginocchio, terminerà la stagione a Bellaria.

Roberto Chiesa