Logo San Marino RTV

Decine di migliaia di iscritti nella domenica delle Maratone

25 apr 2017
Decine di migliaia di iscritti nella domenica delle Maratone
Decine di migliaia di iscritti nella domenica delle Maratone - Tagliano il traguardo in 39,487 a Londra: uno dei due record, l'altro è di Mary Keitany che registra...
L'Europa va di corsa nella domenica della Maratone: da Madrid a Varsavia, passando per la Alpi di Vienna e fin oltre la Manica con i 39,487 al traguardo, mai così tanti nella storia delle 42 km a livello globale. Che il running sia divenuta cosa seria e approcciata da tutti, non lo scopriamo oggi; quello che oggi invece possiamo rilevare è il nuovo record mondiale nella femminile: 2h17'01'' il nuovo primato, ritoccato di oltre 40'' e firmato dalla kenyama Mary Keitany, già vincitrice sul Tamigi nel 2011 e 2012. Nella maschile braccia levate per Daniel Wanjiru, che precede Bekele e Karoki.

Numeri decisamente più contenuti e crono più alti a Varsavia, dove ad imporsi è Felix Kimutai, che si impone nella quinta edizione della Orlan Marathon in 2h10'34''; tra le maratonete trionfo bielorusso con Nastas'ja Ivanova in 2h28'42'', distante quasi 12' da record del mondo che nel frattempo maturava a Londra.

Leggermente più competitiva la cittadina viennese, con Nancy Kiprop a chiudere in 2h24'20'', di una manciata di secondi più veloce della tedesca Rebecca Chesir. Chiude il podio l'etiope Dereje Roza. Successo tedesco che arriva – ancor più risicato – in campo maschile: dove Korir Albert precede cinque keniani e due etiopi, con Ishmael Chemtan a cedere in volata.

Sono oltre 13,600 al via della Maratona di Madrid: nella capitale spagnola va in scena un confronto keniano-etiope buono per la Gold Label Road Race. Vince Bonsa Dida, davanti a Mekonen e Morir. Elizabeth Rumokol comanda in campo femminile, imponendosi su Kigen e Badane.

LP