Logo San Marino RTV

Giornata di prove a Imola per la F2004

5 feb 2004
Giornata di prove a Imola per la F2004
Seconda e ultima giornata di test a Imola, per la nuova Ferrari F 2004 di Michael Schumacher. Il programma di crescita e sviluppo della nuova monoposto di Maranello, prosegue a ritmo serrato e nonostante qualche piccolo inconveniente, il campione del mondo si dice comunque molto soddisfatto. “Lo sviluppo della F 2004 procede bene – ha detto il campione - abbiamo iniziato molto bene il programma a Fiorano, mentre ieri qui a Imola abbiamo avuto qualche problema. Siamo comunque soddisfatti, siamo in grado di risolvere i piccoli inconvenienti e la macchina è già a buon punto. Oggi abbiamo terminato il lavoro qui a Imola. Proseguiremo la prossima settimana al Mugello”. Durante le prove di giovedì la F 2004 ha percorso 25 giri, miglior tempo 1’ 21” 231, a soli 6 decimi dal record della pista, ma anche uno stop per un problema al motore. Tra una sosta e l’altra, Schumacher è tornato a parlare del futuro del Gran premio di San Marino, dopo le dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana da Bernie Ecclestone, secondo il quale dal 2005, San Marino non farebbe più parte del calendario iridato. “Ho sentito di queste voci – conferma Schumacher - e non sono così sicuro di cosa voglia veramente dire. In certe circostanze, Bernie Ecclestone potrebbe sicuramente cambiare idea. Certo che sarebbe una grave perdita nel calendario di formula 1, questa è una gara fantastica e poi io sono ambasciatore di San marino e quindi perdere il gran premio sarebbe un grande peccato anche per la mia persona”.
In attesa dunque di vedere che cosa accadrà nel 2005, il campione tedesco guarda già alla prossima stagione, al via in Australia tra poco più di un mese. “Sarà una stagione molto dura, gli avversari stanno crescendo, ma penso che saremo ancora in grado di competere per il titolo” ha concluso il pilota della Ferrari.