Logo San Marino RTV

Riflettori accesi su San Marino-Ancona

29 ott 2004
Riflettori accesi su San Marino-Ancona
L’insolito venerdì satellitare con tanto di riflettori all’Olimpico e tribuna vestita a festa oppone San Marino e Ancona accomunate se non da un passato decisamente dispari, almeno da un futuro di prospettiva. I Titani alla loro prima notte in tutta Italia, Ancona con troppe incertezze e una panchina quella di Piero Frosio da puntellare. Buglio ritrova Bolla dal primo minuto, non ha lo squalificato Berardi e il convalescente Coppola. Marchigiani senza Castorina, Gagliarducci e Vecchiola. Ognuno con i suoi guai e in casa San Marino si va giù di 4-4-2 con Pierobon di nuovo titolare al fianco dell’intoccabile Pietranera. Ultimissime da Ancona: Bonocore a supportare il solo Ferraro. Serata di gala, di sorrisi e vestiti nuovi. Ma serata anche di campionato e quindi di punti da raspare al di là di un gioco che, almeno al San Marino, sarà lecito chiedere solo quando Buglio potrà schierare almeno per due domeniche di seguito la stessa formazione. Si gioca alle 20.30 ed è una bella prova per tutti. Per la squadra che deve tanto sudore e tanta applicazione e del pubblico che deve accorrere in massa. Chi la guarda in Tv perde tutto il sale del calcio oltre all’occasione di sostenere un gruppo che ha bisogno di un applauso in più e di tanto tantissimo calore.