Logo San Marino RTV

San Marino Calcio: questa mattina rifinitura, nel pomeriggio partenza per Avellino

20 apr 2007
Il San Marino in allenamento
Il San Marino in allenamento
I tuffi nell’acqua santa che tanto piacevano all’ex Presidente Werter Cornieti non hanno dato esito positivo. La sfortuna continua ad attanagliare i bisognosi, e così dopo il mal di schiena di Alberto Villa, nella rifinutara si ferma anche l’altro uomo di fantasia Alessandro Turchetta.
L’ex Fiorentina è salito sul pulmann che porta la squadra ad Avellino, ma le probabilità di vederlo in campo al Partenio sono ridotte. Nicoletti, doveva già fare i conti, con la squalifica di Florindo e l’indisponibilità cronica di Luca Ceccarelli, gioco – forza cambia il modulo tattico. Per affrontare Biancolino-Evacuo–Grieco e compagni, il tecnico di Santarcangelo ricorre al 5–3–2. Buda sostituirà a sinistra Florindo, Nossa resta a destra, Ferraro, D’Angelo e Di Maio è il muro difensivo per reggere l’urto biancoverde capace fino a qui di segnare 54 volte.
A centrocampo turno di riposo ad un abulico Napolitano, fiducia al giovane Amantini un po’ anche talismano di questa formazione, con lui in campo il San Marino non ha mai perso. Barardi e Faieta completano la cerniera. Tandem offensivo Abate - Turchetta sempre che quest’ultimo riesca a rimettersi . L’intenzione è chiara sfruttare il dinamismo dei due sulle ripartenze. In alternativa Ligori anche se nemmeno lui è nelle migliori condizioni fisiche.