Logo San Marino RTV

Sci, Semmering: Maze imprendibile, Irene Curtoni settima

29 dic 2012
Sci, Semmering: Maze imprendibile, Irene Curtoni settima
Nemmeno Tessa Worley, che ieri è arrivata sulla piazza d'onore proprio alle spalle della Maze è riuscita ad impensierire la slovena vice campionessa del mondo.
Un ritmo incredibile, un tempo imbattibile. Almeno per il momento. L'avversaria più prossima è a 55 centesimi di distanza, un'infinità nello sci. Distacchi abissali per tutte le altre, fino appunto ai 3.71 secondi inflitti alla transalpina che ieri, sulla stessa pista, ha guadagnato l'argento nello slalom gigante.
Buone notizie dalle italiane: Irene Curtoni, scesa per diciottesima, ha fatto registrare il settimo tempo assoluto - in attesa di chi la seguirà. Manuela Moelgg, al cancelletto appena dopo la valtellinese, si è piazzata momentaneamente decima. Con le prime quattro irraggiungibili, ad oltre un secondo, la Curtoni può sperare in un piazzamento di prestigio sul difficile e tecnico tracciato austriaco.
Da poco scese anche Costazza ed Azzola, che non riescono ad abbattere il muro dei 50 secondi piazzandosi rispettivamente 21sima e 26sima.
Non riesce l'impresa ad Elena Curtoni che chiude la sua prima manche in 50.63, a +3.41 secondi dall'apripista Tina Maze.
Lo strato nevoso ha retto per le prime dieci discese, quando poi, salvo miracoli di Irene Curtoni e Geiger, appaiate in settima, i distacchi si sono attestati sugli oltre due secondi e mezzo.


Luca Pelliccioni