Logo San Marino RTV

Titolo 'Lazio' sospeso per eccesso di rialzo

14 gen 2004
Titolo 'Lazio' sospeso per eccesso di rialzo
E’ bastata una dichiarazione per far impazzire gli azionisti. Il titolo S.S.Lazio è stato sospeso in borsa per eccesso di rialzo. A scatenare l’ottimismo degli investitori ci ha pensato nella serata di martedì l’avvocato Riccardi, rappresentante del gruppo sammarinese che da ormai quattro mesi si dice interessato all’acquisto della Società Sportiva Lazio. Un collaboratore del legale del gruppo, intervenuto ieri sera ad una trasmissione televisiva di una rete romana, ha assicurato: “Siamo in dirittura d’arrivo”. Mercoledì mattina in borsa la partenza sprint, rialzi superiori al 12 per cento in netto contrasto quindi con i minimi storici con i quali il titolo aveva aperto la settimana. E non c’è relazione né con la Coppa Italia (Lazio impegnata contro il Parma) né con l’annuncio di aver consensualmente risolto il contratto del calciatore Conceicao. L’euforia quindi parte dal fatto che Capitalia starebbe per uscire di scena. Fin qui le novità, tutto il resto è un film già visto. Con la società biancoceleste che nega ogni tipo di sviluppo. Non ci sono sviluppi ad una situazione che è ancora in fase embrionale. L’unico appuntamento extrasportivo in agenda- si limitano a rispondere da Formello- è l’assemblea degli azionisti programmata per sabato pomeriggio. Già durante la conferenza stampa della scorsa settimana, il presidente Longo si era augurato novità. Sappiamo molto poco –ha detto- non abbiamo elementi in grado di affermare che il gruppo sammarinese sia in realtà così interessato”.