Logo San Marino RTV

Under 21: Germania - Italia 1-0

27 giu 2009
under 21 ita ger
under 21 ita ger
Non sono bastate 22 conclusioni verso la porta tedesca all’ Italia di Casiraghi per conquistare la finale dell’Europeo di categoria. Azzurri sfortunatissimi che nel primo tempo vanno in più di un’occasione vicino alla rete. Ci prova per ben due volte il capitano Motta, il primo colpo di testa viene deviato contro la traversa dal numero uno tedesco, che poi si supera nuovamente con un altro intervento incredibile, sulla respinta la conclusione di Acquafresca tocca la parte alta della traversa. Al 45° del primo tempo ancora l’Italia vicina alle rete con Bocchetti, Marin salva sulla linea.
Nella ripresa subito la doccia fredda. La Germania passa in vantaggio con un tiro dalla distanza di Beck a incrociare, che supera Consigli. Gli azzurri ci provano ancora con Andreolli, Ben-Hatira salva sulla linea, poi tocca a Balottelli su punzione ma il portiere respinge. La Germania vola in finale dove incontrerà l’Inghilterra, che ha battuto la Svezia ai calci di rigore. Primo tempo tutto inglese chiuso sul 3-0. Dopo tre minuti il vantaggio su corner, pallone controllato da Cranie in area, tiro del difensore che supera Dahlin. Raddoppio sempre da calcio d’angolo, ancora con un difensore, questa volta è Onouha ad andare in rete. Prima della fine di tempo arriva anche il 3-0 con la sfortunata autorete del capitano svedese Bjarsmyr. La partita sembra chiusa, ma Berg la riapre sfruttando il cross di Molins. Poi tocca a Toivonen segnare la rete della speranza su calcio di punizione. E’ il capocannoniere del torneo Berg a ristabilire la parità al termine di una spettacolare azione svedese. Dopo i supplementari si va ai rigori errore fatale quello di Molins che calcia sul palo. Inghilterra in finale.

Elia Gorini