Logo San Marino RTV

Volley: vincono Titan Services e Banca di San Marino

21 feb 2016
Volley: vincono Titan Services e Banca di San MarinoVolley: vincono Titan Services e Banca di San Marino
Volley: vincono Titan Services e Banca di San Marino - La capolista supera lo Zinella Bologna, mentre la squadra di Mussoni vince a Faenza.
Continua l'ottimo momento della Titan Services che conferma il primato in classifica e soprattutto otto punti di vantaggio su Portomaggiore. La squadra di coach Stefano Mascetti supera 3-0 lo Zinella Bologna. Un risultato che non rispecchia una partita molto combattuta che i sammarinesi hanno dovuto giocatore contro una squadra che, in alcuni frangenti della sfida, è stata alla pari dei padroni di casa. Nella prima parte del secondo set la squadra bolognese ha messo in difficoltà i titani sfruttando soprattutto il muro, che ha contrastato in modo efficace l'attacco della Titan Services, tanto che il secondo parziale è stato deciso solo dopo i vantaggio in favore dei sammarinesi per 27/25 con una chiamata fuori, del primo arbitro in favore dei titani. Speculari invece primo e terzo set, con lo Zinella Bologna che non va oltre i 20 punti. Due muri di Farinelli e Tabarini valgono il break che chiude il parziale in anticipo nel primo caso, mentre Farinelli segna 11 punti nel secondo caso. Lo Zinella ha provato a rientrare fino al meno due, poi la Titan Services è riuscita a non perdere la concentrazione e trovare lo sprint per chiudere la partita. Alla fine una vittoria preziosa frutto anche del solito grande contributo di Farinelli che in attacco mette 26 punti. Bene anche Tabarini con 12. Prossimo impegno a Bologna contro l'Atletico Venturoli.
A Faenza sorride la Banca di San Marino. La squadra di coach Enrico Mussoni vince al tie-break confermando quanto di buono proposto contro Castel Maggiore la scorsa settimana. Titane che partono alla grande, vincendo i primi due set anche in maniera evidente 25/20 e 25/16. Le biancoazzurre regalano il terzo a Faenza che chiude sul 25/13. Molto combattuto il quarto, con la Banca di San Marino che si ritrova, e con una serie di ace di Tomassucci, si porta sul 16/9 prima dei subire il break di Faenza di 9-0, che così pareggia il conto dei set. Poteva essere un grosso colpo per la Banca di San Marino che mantiene l'equilibrio nel tie-break. Faenza perde un po' la testa con il coach di casa che prima prende il giallo e poi il rosso, lasciando via libera alle biancoazzurre che chiudono 15/8. Prossimo impegno in casa nel derby contro Rimini.


Elia Gorini