Eurolega: ok Barcellona nel "Clasico" con il Real, bene anche CSKA e Bayern

2 mar 2019
Eurolega: ok Barcellona nel "Clasico" con il Real, bene anche CSKA e Bayern - I blaugrana superano 77-70 i blancos e salgono al quarto posto in classifica, agganciando l'Efes.
E' la settimana del Clasico, e non solo nel calcio. Nel mezzo tra il 3-0 Barcellona in Copa del Rey e la partita di Liga in programma questa sera, ci si mette un altro hurrà blaugrana. Questa volta, però, il successo dei catalani arriva sul parquet. Il Barcellona si regala una notta da sogno in Eurolega battendo il Real Madrid per la terza volta su quattro in stagione e facendo un bel passo nella corsa ai play-off. I blancos partono forte ma Tomic e Heurtel tengono lì il Barça che ribalta il punteggio e arriva anche al +13 a inizio ultimo quarto. Mai dare per finito un Clasico: Fernandez ci prova ma dopo il quinto fallo è costretto ad uscire e le speranze Real terminano lì. Tomic fa 22 in serata e finisce 77-70, con la vittoria numero 15 del Barcellona e l'aggancio all'Efes al quarto posto in classifica.

Sconfitta indolore per il Madrid, già qualificato ai play-off da tempo così come il CSKA Mosca. I russi passeggiano al Pireo contro l'Olympiacos e staccano proprio il Real. Dopo un primo tempo equilibrato, la squadra di Itoudis prende il largo nella ripresa e arriva a sfiorare la terza cifra. Il tabellone luminoso segna, alla fine, 97-81 CSKA con ben 5 uomini in doppia cifra, i migliori sono Higgins (18) e De Colo (16). E' un ko che inguaia i greci, ora sul filo della post-season e raggiunti anche dal Bayern Monaco.

La vittoria dei tedeschi è una brutta notizia anche per Milano, sesta e con una sola vittoria in più. I bavaresi passano in Montenegro contro un Buducnost che ci teneva a fare bella figura in una delle ultime gare casalinghe di Eurolega della stagione. Non bastano i lampi di Jackson e Bell, i montenegrini passano a condurre grazie ad un parzialone di 23-11 ma poi il Bayern viene fuori e al 30' è avanti di 7. Da lì il vantaggio aumenterà solo, fino ad arrivare all'89-75 finale. Sugli scudi Lucic, 18 punti più 7 rimbalzi e Barthel, 16 + 4.

AC