Logo San Marino RTV

Al Benelli brinda il Cesena

I bianconeri vincono per 4 a 2 il derby con il Ravenna e si qualificano per gli ottavi di finale

7 nov 2019

Dieci giorni dopo la sfida di campionato, Ravenna e Cesena tornano ad affrontarsi al Benelli nel derby di Coppa Italia. Ampio turn over sia per Foschi che per Modesto ma ai bianconeri bastano 5 minuti per sbloccare il risultato.  Sul traversone di Zerbin, deviazione vincente firmata Giraudo. L'avvio è tutto di marca ospite e dopo un manciata di minuti, ancora Giraudo per il 2 a 0 del Cesena. In vantaggio di 2 gol ed anche in superiorità numerica quando Siri atterra Sarao lanciato a rete. Ad inizio ripresa, il Cesena cala il tris con la punizione di Franco che s'infila alla destra di Cincillà.  Partita finita ma nemmeno per sogno. Foschi si gioca la carta Nocciolini e al centravanti giallorosso bastano 5 minuti per riaprire il derby. Nonostante l'uomo in meno, il Ravenna ci crede e spaventa il Cesena. Minuto 71, sinistro in contro balzo di Fiorani per il 2 a 3. Dentro anche Giovinco ma in pieno recupero, il Ravenna resta in nove per l'espulsione di Lora per proteste e poi fallo di Mustacciolo su Sarao. Nessun dubbio per il direttore di gara che assegna il calcio di rigore. Alla battuta si presenta lo stessa Sarao che regala al Cesena, vittoria e qualificazione.