Logo San Marino RTV

Grandi sfide nella domenica di Lega Pro. In seconda divisione il clou è al Morgagni di Forlì

27 ott 2012
Grandi sfide nella domenica di Lega Pro. In seconda divisione il clou è al Morgagni di Forlì
Grandi sfide nella domenica di Lega Pro. In seconda divisione il clou è al Morgagni di Forlì - E’ Forlì–Savona la partita di cartello della nona giornata di seconda divisione. Una sfida di vertic...
E’ Forlì–Savona la partita di cartello della nona giornata di seconda divisione. Una sfida di vertice tra i due migliori attacchi del campionato. Al Morgagni si prevede spettacolo tra le squadre che hanno espresso le cose migliori in questo avvio di stagione. Non hanno nulla da perdere i galletti, i biancorossi di Attilio Bardi sono la sorpresa del campionato e possono giocarsela senza problemi. Rischia di più la capolista Savona, che in Romagna torna dopo il ko, l’unico per ora, patito contro il Santarcangelo, con grossi problemi di formazione. Ninni Corda dovrà fare a meno di bomber Virdis, già 12 reti in stagione. Al forfait del capocannoniere del campionato si aggiungono le assenze di Gentile, Scotto, Melis, Gozzi e dello squalificato Gallon. Settimana delicata quella del Rimini, da una parte le dichiarazioni del presidente Amati che parlano di “riduzione dei costi”, dall’altra la sfida contro il Venezia. Partita fondamentale in chiave di classifica per la squadra di Luca D’Angelo. L’unica vittoria risale ad oltre un mese fa, per il Rimini i tre punti sono fondamentali. Dopo il ko contro il Castiglione, per il Santarcangelo si apre un trittico di partite decisive. Al Mazzola arriva il Fano, squadra reduce tra tre sconfitte consecutive. Per la squadra di Masolini un’occasione da non perdere, prima dei due derby con Rimini e Forlì. Unica romagnola in trasferta il Bellaria di Alfonso Pepe. I biancazzurri sono alla ricerca del quarto risultato utile consecutivo. L’avversario è il Bassano reduce tra tre vittorie di fila.

Elia Gorini