Logo San Marino RTV

All'Acquaviva Stadium, Tre Fiori batte Folgore 2-0

20 ott 2018
Tre Fiori-Folgore 2-0All'Acquaviva Stadium, Tre Fiori batte Folgore 2-0
All'Acquaviva Stadium, Tre Fiori batte Folgore 2-0 - E sono 4: poker di vittorie per il Tre Fiori di Matteo Cecchetti che, nel nuovissimo impianto di Acq...
E sono 4: poker di vittorie per il Tre Fiori di Matteo Cecchetti che, nel nuovissimo impianto di Acquaviva, batte la Folgore e prosegue a punteggio pieno.
Gialloblu che confermano il 4-3-1-2 con Massaro alle spalle della coppia-gol Compagno – Apezteguia, Oscar Lasagni che non rinuncia al suo offensivo 4-2-3-1 con il grande ex Badalassi unica punta, supportato da una batteria di trequartisti di tutto rispetto: Gravina, Basile e Bernardi.
Ed è proprio quest'ultimo ad avere la prima occasionissima del match: cross di Sartori per il numero 99 che è bravo a girarsi ma lo è ancora di più Simoncini. Parata stupenda e salva-risultato per il portierone biancazzurro.
Al 40' è ancora Folgore: Basile lascia sul posto Della Valle e poi fa tremare la traversa della porta di Simoncini.
Folgore più pimpante e due minuti dopo il possibile colpo del ko per il Tre Fiori. Bologna entra durissimo su Sartori, Barbeno non ci pensa due volte ed estrae il cartellino rosso che costringerà i gialloblu a giocare in 10 per tutta la ripresa.

Il detto che in inferiorità numerica si gioca meglio, però, viene presto confermato: Apezteguia recupera palla e serve Massaro che a tu per tu con Bicchiarelli non sbaglia e incredibilmente fa 1-0 Tre Fiori. Terzo centro per il trequartista ex Carrarese e giovanili Juventus.
5 minuti dopo, l'uno-due micidiale e spezza gambe. Compagno batte ancora una volta Bicchiarelli e firma il raddoppio della squadra di Fiorentino. Pazzesco il 22enne di Palermo: 360 minuti e 6 gol in stagione, praticamente un gol ogni ora.
Il neo-entrato Venerucci cestina lo splendido assist di Badalassi prima che accada il peggio: Aldo Simoncini si scontra proprio con l'ex della partita e rimane a terra dolorante. Serve l'intervento della barella che porta via il numero uno gialloblu al quale vanno ovviamente gli auguri di una prontissima guarigione.
Nel frattempo il match riprende ma non cambierà più. Acquaviva porta bene al Tre Fiori, prima vittoria allo Stadium e Q1 che ora è vicinissima.

Alessandro Ciacci