Logo San Marino RTV

Femminile: San Marino Academy - Napoli 1-3

Il Napoli vince il big match della giornata contro la San Marino Academy. Titane sconfitte e superate al secondo dalla Lazio

2 feb 2020

Il campo sportivo di Acquaviva si veste a festa per il big match tra San Marino Academy e Napoli che vede opposte le prime due della classe. La situazione di parità dura poco, perché dopo appena 4’ Chatzinikolau porta avanti le biancazzurre: Ciccioli sbaglia il rinvio e consegna palla alle avversarie, il portiere sammarinese si supera sul primo tentativo della numero 9, anche grazie alla traversa, ma l’attaccante al secondo tentativo non perdona e col piattone fa 1-0. La squadra di Alain Conte, oggi squalificato si vede per la prima volta al quarto d’ora, Petkova pennella direttamente dalla bandierina una traiettoria che supera Russo, ma viene salvata sulla linea da Cameron. Due minuti più tardi il Napoli è già sul 2-0: Ciccioli va in confusione e si fa rubare palla, passaggio al centro per Beil che a porta vuota non può sbagliare. Il brutto pomeriggio della Academy sembra tramutarsi in un incubo quando l’arbitro Bonacina assegna il penalty al Napoli per questo fallo di mano di Larocca, ma Ciccioli è brava ed intuisce l’angolo sulla conclusione di Nencioni. I primi 30 minuti sono in pratica un monologo napoletano, con le partenopee che vanno vicine ancora una volta al tris con Chatzinikolau, la cui potente conclusione centra in pieno l’incrocio dei pali.Poi, come d’incanto, ecco la rete che sembra riaprire la gara: Menin viene stesa al limute dell’area e la punizione di Barbieri è un capolavoro che Russo può solo guardare infilarsi sotto l’incrocio.

La ripresa si apre con una punizione di Nancioni respinta in tuffo da Ciccioli, poi il Napoli porta sul 2-0 il conto dei legni, con una traversa nata da un’incomprensione della difesa sammarinese. La grande occasione per il pari arriva da calcio da fermo, quando Barbieri colpisce al volo, non benissimo, e la palla diventa un assist per Menin che sul secondo palo manca l’appuntamento col pallone. Prima del quarto d’ora ancora Chatznikolau raccoglie il cross di Nencioni e colpisce a centro area, Ciccioli è a metà strada e il pallone si infila in porta per il tris napoletano che di fatto chiude la partita. A nulla serve il forcing finale delle Titane, che comunque escono tra gli applausi scroscianti dei tanti tifosi accorsi ad Acquaviva.

Simon Pietro Tura